Sinceramente agente immobiliare

di Paola Faravelli

Sinceramente agente immobiliare

 

Di recente mi è capitato di leggere il seguente assunto: 

 

“la prospettiva evoluzionistica sulla teoria dei giochi rivela che la slealtà adottata come regola costituisce la strada sicura per l'estinzione”.

 

E pur se riferito a tutt'altro ambito, io ho pensato subito a noi agenti immobiliari: slealtà tra di noi, ne parleremo, e anche nei confronti dei clienti.  Ovviamente nessun agente immobiliare si sentirà parte in causa (balle io? Ma quando mai), ma al contempo non si può negare che di noi la gente pensi fondamentalmente due cose:

 

  •  siamo i tizi con la cravatta grossa simili a un impresario di pompe funebri;
  •  raccontiamo un sacco di palle.

Mi son spesso domandata per quale motivo mentissimo:

  1. per gentilezza: non vorrei sbugiardare il collega;
  2. per scelta filosofica: dopotutto la verità è solo la rappresentazione soggettiva della realtà;
  3. per fede: la speranza di incontrare un cliente cieco è sempre l'ultima a morire.

Quante volte abbiamo giurato sulla testa di parenti molto stretti che i metri quadrati erano 60 pur sapendo che a stento raggiungevano i 50, ma se ci metto i muri, mezzo balcone, una quota di vano scale, un pezzo di giardino e lo zerbino del vicino...

 

Il fatto è che mentiamo spesso su particolari futili, dove non solo verremo smascherati in tempo zero: 

 

- nell'annuncio aveva scritto a cinquecento metri dalla stazione, ma qui siamo ad almeno un chilometro e tre, 

- intendevo in linea d'aria

- pensava sapessi volare?

 

ma soprattutto contribuiremo a creare un rapporto di sfiducia con il cliente, quello stesso cliente i cui interessi, noi che ci vantiamo ovunque di essere seri e trasparenti, dovremmo tutelare.


Agenti Immobiliari e Bugie di Paola FaravelliDi recente mi è capitato di leggere il seguente assunto: “la prospettiva evoluzionistica sulla teoria dei giochi rivela che la slealtà adottata come regola costituisce la strada sicura per l'estinzione”E pur se riferito a tutt'altro ambito, io ho pensato subito a noi agenti immobiliari: slealtà tra di noi, ne parleremo, e anche nei confronti dei clienti. Ovviamente nessun agente immobiliare si sentirà parte in causa (balle io? Ma quando mai)....Continua a leggere qui: http://www.realtortv.it/blog/

Posted by Realtortv on Martedì 28 luglio 2015

 

La via della sincerità è una strada in salita, inoltre, dopo anni di menzogne, iniziare a raccontare il vero non è più sufficiente, bisogna poterlo dimostrare, quindi:

  •  cercate di acquisire più documentazione possibile riguardante la storia dell'immobile, compresa la planimetria, che vi servirà anche per dimostrare gli effettivi metri quadrati;
  •  non tutti i soggiorni possono essere ampi e luminossissimi, imparate a descrivere meglio i vostri appartamenti in vendita, farà bene anche alla SEO;
  •  calcolate le distanze con google maps, sarete inattaccabili.

 

Se la slealtà adottata come regola porta all'estinzione, la verità, al contrario, è il miglior mezzo per creare fiducia e la fiducia è l'ingrediente basilare in ogni rapporto. 

E siccome il nostro ruolo è anche quello di agevolare (diremo) il cliente nella sua scelta, se per accompagnarlo felicemente all'acquisto occorresse una piccola bugia bianca: 

- dovreste decidere in fretta, abbiamo altri tre clienti interessati.

sono certa che essere stati sinceri su dati puramente oggettivi non potrà che aiutarvi ad essere più credibili in momenti come questo, e poi lo avrete detto solo per il loro bene, mica per la provvigione!



Scrivi commento

Commenti: 0