Fare marketing con i contenuti significa condividere informazioni preziose [3 motivi per cui ti conviene farlo]

di Alessio Beltrami

 

Fare marketing sfruttando i contenuti e non un messaggio pubblicitario significa avvicinarsi ai clienti con informazioni utili e non con un'offerta commerciale.

 

Allora non si vende più?

No, la vendita non diventa "trascurabile", tutt'altro, proprio perché è di vitale importanza è bene arrivare nel modo migliore alla fase finale - quella in cui il cliente firma e paga per i tuoi servizi.

Non sei tu che devi prepararti alla vendita, ma è il cliente che deve essere pronto e un marketing fatto di contenuti lo predispone sotto diversi aspetti.

 

Il marketing di contenuti funziona e ora te lo dimostro

Cerco ora di elencarti in modo sintetico cosa comporta comunicare attivamente condividendo informazioni utili e rilevanti per il cliente.

Fiducia

Mostrarti in prima persona mettendoci la faccia è un primo elemento necessario per dare al cliente la possibilità di capire chi è il suo interlocutore.

Nemici di questo sono i comunicati stampa, le email non firmate, gli articoli di un blog firmati con "il team, lo staff, Mario Rossi Srl" ecc

→ Fai in modo che chi ti legge sul blog possa subito capire chi sei, che faccia hai, come ti chiami e meglio ancora che voce hai grazie a un podcast o a un video.


Educazione

Le informazioni sono un ottimo strumento per educare gradualmente il cliente su alcuni aspetti del tuo lavoro che a lui sono ancora sconosciuti.

Questo se vuoi lo puoi fare di persona al primo appuntamento comprimendo nei 30 minuti del vostro incontro informazioni sul tuo lavoro, su come è cambiato il mercato immobiliare, su cosa convenga fare oggi e affrontando anche la proposta commerciale. Non è facile vero?  Oppure fare in modo che lui abbia ben presente tutta la situazione e farlo arrivare al vostro incontro ponto e consapevole di molte cose importanti per la sua decisione finale. Con un blog e un marketing di contenuti avviene esattamente questo: gradualmente attraverso contenuti mirati il cliente approfondisce e cambia il suo punto di vista. Lo fa grazie alle informazioni che condividi con lui e questo senza che tu debba sgolarti ogni volta perché i contenuti del tuo blog (video, testi, audio e immagini) lavorano sempre, anche mentre dormi.

Posted by Realtortv on Mercoledì 20 maggio 2015

Autorevolezza

Le informazioni sono importanti, ma fare in modo che chi le comunica sia considerato autorevole è fondamentale.

Un blog è la cornice perfetta per fare in modo che il tuo messaggio venga ascoltato con interesse e attenzione e alla tua figura professionale vengano riconosciute competenza e preparazione. Usa le informazioni come biglietto da visita e lascia che siano i clienti ad attribuirti spontaneamente il famoso "titolo professionale".

Con un blog accade molto facilmente perché mentre il 99% delle agenzie e degli agenti tentano disperatamente di vendere, tu condividi qualcosa che potrebbe essere venduto (le tue competenze) e questo predispone gli altri ad ascoltarti come una risorsa preziosa. Un po' è merito tuo, ma un po' è merito dei tuoi competitor che si ostinano a martellare con messaggi commerciali e che fanno apparire il tuo messaggio ancora più importante ;)

 

E se mi copiano?

La concorrenza giustamente controlla i tuoi movimenti, ma nel caso di informazioni davvero originali e comunicate mettendoci la faccia (video e immagini sono strumenti perfetti) può solo cercare di fotocopiare in bianco e nero ciò che tu comunichi ai tuoi clienti a colori. Insomma, non c'è competizione.

 

RIASSUMENDO

Nel mercato di oggi...

Una proposta commerciale allontana i clienti.

Informazioni utili e rilevanti avvicinano i clienti.

Ciò che ti serve sono nuovi clienti che si avvicinano spontaneamente ascoltandoti con attenzione e fidandosi di te.

Secondo te cosa paga di più a questo punto?

 

 

Cosa ne pensi? Parliamone nei commenti qui sotto.



Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Dario D'Orta (mercoledì, 27 maggio 2015 10:24)

    Ottimo articolo, Alessio. Condivido assolutamente quello che dici, e, non a caso, lo trovo coerente col tuo libro sul "Blog aziendale" :)
    In ambito commerciale, e in particolare nel mio ambito che è quello immobiliare, il tema della fiducia è centrale. Le strategie improntate alla vendita a tutti i costi credo abbiano il fiato corto, cortissimo. Va bene la tecnica, la conoscenza, l'informazione, ma il rapporto tra me (mediatore) e il cliente (venditore o acquirente) funziona quando curo con attenzione la relazione, che è tra persone, prima che tra attori dello scambio economico. Non è facile, beninteso, ed è forse la vera fatica del lavoro. Ma è quella fatica che ripaga e che porta nuovo frutto.
    Grazie per il tuo contributo!

  • #2

    Alessio Beltrami (giovedì, 04 giugno 2015 14:20)

    Ciao Dario,
    grazie dei complimenti.
    Dici bene "non è facile" ma non ci sono altre alternative o scorciatoie ed è quindi lì che bisogna investire ;)
    A presto!